Rispetto ad altri sport, il beach volley richiede relativamente poca attrezzatura per giocare. Tuttavia, più spesso si gioca e più a lungo si rimane sul campo da beach volley, più ce n'è bisogno. Abbiamo preparato una panoramica dell'attrezzatura che potreste voler portare con voi.

Il pallone da beach volley

Il pallone da beach volley è una parte essenziale della vostra attrezzatura. Rispetto ad un pallone da pallavolo indoor, è leggermente più grande, ha una superficie più morbida e non è gonfiata così tanto. È fatto di un materiale più robusto che assorbe a malapena i liquidi. Una caratteristica necessaria, in quanto può piovere durante una partita. Nella maggior parte dei casi, la palla è striata con colori chiari e brillanti. La palla più famosa è il Mikasa Beach Volleyball Beach Champ VLS 300, che è la palla ufficiale per i Giochi Olimpici e i Campionati Mondiali/Europei. Oltre alla palla, si dovrebbe anche portare una pompa per la palla nella borsa.

Attrezzatura da beach volley Suggerimento:

Scrivete il vostro nome e il numero di telefono sulla palla. Nel beach volley, molti onesti trovatori vi restituiranno la vostra palla se la dimenticherete sul campo.

I vestiti giusti

Una regola di base che non vale solo per il beach volley: Non fare affidamento sulle previsioni del tempo. Naturalmente, dovreste mettere in valigia magliette, pantaloni, bikini o pantaloncini da bagno abbinati e, se la vostra squadra ne ha uno, anche una maglia. Ma non devono mancare anche vestiti caldi come una felpa con cappuccio o una giacca.

Quando si gioca a beach volley, di solito si pensa alla spiaggia e al sole, ma si può giocare anche sotto la pioggia. Quindi mettete in valigia dei vestiti impermeabili e una borsa impermeabile per tenere al sicuro il vostro smartphone. A proposito di pioggia, mettete in valigia anche un asciugamano per asciugare il pallone da beach volley bagnato.

Se non piove e il sole riscalda la sabbia tutto il giorno, può diventare rovente, soprattutto d'estate. Mettete in valigia dei calzini da spiaggia per giocare sulla sabbia calda.

Preparate un ombrellone (o un parasole) se giocate su un campo da beach volley straniero e non sapete se c'è un posto dove nascondervi.

Trovate queste informazioni anche nella nostra app.

Download su Google PlayDownload su App Store

Protezione solare

Quando c'è molto sole, non solo la sabbia diventa molto calda, ma il rischio di scottature aumenta enormemente. L'applicazione della protezione solare è obbligatoria! Inoltre, mettete in valigia un cappello o un cappello per proteggere la testa.

Naturalmente, dovreste avere anche gli occhiali da sole. Quando scegliete gli occhiali da sole, assicuratevi che vadano bene e che non scivolino. Il beach volley comporta molti salti e ansimi, quindi non dovreste far volare gli occhiali sulla sabbia ogni 30 secondi.

Oltre alla crema solare, mettere in valigia un balsamo per labbra per contrastare le labbra secche e screpolate. Dal momento che camminerete sulla sabbia tutto il giorno, dovreste anche confezionare una crema per i grassi per scremare i piedi e prevenire screpolature e screpolature.

Riscaldamento e post-trattamento

Anche se il beach volley è uno sport molto sicuro, di tanto in tanto possono verificarsi infortuni. Uno degli infortuni più comuni nel beach volley è quello al dito. Le lesioni alle dita sono comuni a causa di un tempismo non ottimale durante il blocco. Per questo motivo, dovreste mettere il vostro rotolo di nastro adesivo nella vostra borsa, in quanto questo può proteggervi da lesioni.

Potete anche proteggervi dalle lesioni riscaldandovi a sufficienza e allungandovi prima dell'inizio del gioco. Una Theraband, nota anche come fascia per il fitness, fascia in lattice o fascia per la ginnastica, è adatta a questo scopo. Queste fasce sono ottime per lo stretching di tutto il corpo e sono facili da riporre.

Ma non bisogna allungarsi a sufficienza solo prima della partita, ma anche dopo. Oltre alla Theraband, è particolarmente adatto un rotolo di fascia. Potete usarlo per massaggiare i muscoli e quindi sostenere la rigenerazione e prevenire l'indolenzimento muscolare.

Se non c'è la doccia nel campo da beach volley, dovreste portare con voi una piccola spazzola a mano per pulire grossolanamente il vostro corpo dalla sabbia.

Ci sono docce al campo da beach volley? Potete trovare queste informazioni nella nostra app.

Download su Google PlayDownload su App Store

Tutto per una pausa

Ora siete perfettamente attrezzati per un giro di beach volley, ma a un certo punto, è necessario fare una pausa e ricaricare le batterie. Non c'è certo bisogno di dire che dovreste mettere in valigia abbastanza bevande e qualche snack. Solo un piccolo consiglio a parte: mettete una bottiglia d'acqua nel freezer la sera prima di uscire a giocare e portatela con voi in campo il giorno della partita. L'acqua si scioglierà col tempo e avrete qualcosa di fresco da bere.

Nelle giornate di gioco più lunghe, dovreste anche mettere in valigia una sedia pieghevole o qualcosa di simile, in modo da potervi godere gli spuntini e le bevande fredde. Così potrete sedervi durante la pausa, e non solo sulla sabbia. Un telo da mare, naturalmente, serve allo stesso scopo.

Una scatola Bluetooth e uno smartphone o un lettore MP3 a carica sono adatti per l'intrattenimento durante la pausa. Si può anche ascoltare la musica mentre si gioca. Ma dovete fare attenzione che la vostra musica non sia troppo alta e che non disturbiate le altre persone.