E' ora di contrattaccare. La tua supposizione era perfetta, il passaggio del tuo compagno di squadra piazzato e preciso, ora sta a te giocare l'attacco perfetto e segnare un punto. Per fare in modo che questo funzioni, abbiamo riassunto qui le tecniche di attacco più importanti e conosciute per voi. In generale, le tecniche d'attacco nel beach volley possono essere suddivise in due varianti, lo smash e i tiri.

Colpo secco

Lo smash nel beach volley è simile a quello del beach volley indoor, perché l'esecuzione è la stessa. E' un tiro difficile da difendere a causa della sua velocità. Dopo che la palla è passata, il giocatore in attacco salta più in alto possibile e cerca di passare la palla con forza oltre il blocco o i giocatori in campo. Non è solo la potenza che è importante, la palla deve essere giocata nel modo più preciso possibile in modo che sia più difficile da respingere

Il tempismo perfetto è essenziale per un tiro al volo. Da un lato, il passaggio deve essere molto preciso e all'altezza giusta e, dall'altro, il salto deve avvenire al momento giusto per poter giocare la palla con sufficiente potenza. Anche l'altezza del salto dell'attaccante è cruciale, poiché un potente smash può essere giocato solo con un'altezza sufficiente.

Variazioni di inquadratura

A differenza dei tiri di smash, i tiri non vengono giocati a piena potenza e sono quindi di solito più precisi e meglio posizionati. Non è una questione di velocità, la palla dovrebbe essere giocata oltre il blocco in zona libera in modo che i difensori non possano raggiungerla. L'esecuzione è molto simile al tiro di smash, ma come già detto, è necessaria meno potenza e la palla viene giocata sotto il centro, in modo che possa essere giocata sopra i difensori.

Su questa base sono stati sviluppati diversi scatti, che vedremo brevemente qui.

Colpo di taglio

La prima variante del tiro è il taglio. Nel tiro libero, la palla viene giocata oltre il blocco appena dietro la rete. Questa variante può essere utilizzata se il giocatore di blocco non può essere superato.

Tiro di linea e tiro con l'arcobaleno

Le prossime varianti sono il tiro di linea e il tiro arcobaleno. Entrambe le varianti sono le stesse, ma differiscono per la porta o la direzione in cui si gioca la palla. Il tiro di linea viene giocato lungo la linea, mentre il tiro dell'arcobaleno viene giocato in diagonale. Lo scopo di questi due tiri è quello di sfruttare lo spazio libero nella parte posteriore del campo.

Colpo di punta

L'ultima variazione che guardiamo è il colpo di punta. Lo scopo del tiro a punta è quello di mettere la palla dietro la rete. Tuttavia, con questa tecnica è anche possibile esagerare il giocatore di blocco. Nel tiro a punta, la palla si gioca con le nocche. Una forma speciale del colpo a punta è il colpo del cobra. Qui la palla non entra in contatto con le nocche, ma con la punta delle dita della mano a punta. Questa tecnica viene utilizzata principalmente per superare gli avversari.

Trova un campo per praticare i tuoi scatti con la nostra app

Download su Google PlayDownload su App Store